fbpx

L’importanza del gioco per te ed il cane

Gioca per imparare ad essere serio

L’importanza del gioco per te ed il cane

Il gioco è un’attività presente in tutti gli esseri viventi, dall’età infantile all’età anziana. Il  gioco ha importanti valenze nella vita sia umana sia animale, attraverso di esso ciascuno impara divertendosi. È stato ormai verificato scientificamente che la gioia ed in generale il benessere psicologico nato dal gioco, permettono infatti un maggiore apprendimento.

Giocare per un cane può significare:

  • Apprendere il modo corretto di relazionarsi con gli altri cani. Il cucciolo inizia a giocare intorno ai 30 giorni di vita, stare con la madre e con gli altri fratelli gli permette di imparare tante piccole regole di vita. Il gioco con gli altri cani, per un cucciolo dal primo mese fino all’adolescenza e per tutta la sua vita, diventa:
    • Un modo per imparare a comunicare.
    • Assimilare le regole sociali
    • Gestire la propria forza fisica.
    • Auto controllare le proprie emozioni.
    • Imparare che possono esistere i no.

Il cucciolo e adolescente ha sempre bisogno di una guida adulta che lo incanali su un apprendimento ludico, proprio per questo è importante che stia sempre con un bravo referente umano e con cani adulti “educatori”.

 

Il gioco è scatenamento ma anche calma.

 

  • apprendere come relazionarsi con le persone. In quanti hanno mai avuto le mani “rosicchiate” da un piccolo cucciolo, spesso questa situazione ci diverte, spesso con i cuccioli iniziamo delle lotte infinite che ci piacciono tanto. Ma cosa succede se non riusciamo a mettere dei limiti?

Il gioco tra cane ed umano deve sempre essere divertimento ma  anche una buona risorsa educativa.

Impariamo a giocare:

  • Preferire dei giochi appositi per incanalare l’oralità del nostro cane, meglio evitare che utilizzi il nostro corpo per le sue scoperte.
  • Imparare fin da subito a giocare in modo equilibrato, senza scatenarsi ma mantenendo dei buoni livelli di calma.
  • Proporre noi il gioco e non aspettare sempre che sia il cane a richiedercelo.
  • aumentare o diminuire le proprie capacità motivazionali

Ogni razza ed anche ogni meticcio hanno particolari motivazioni, vocazioni ed attitudini.

Nell’opuscolo “Un adozione responsabile” possiamo leggere interessanti differenze tra le varie razze e meticci.

Attraverso l’educazione ed il gioco queste caratteristiche e doti si possono controllare, diminuire o aumentare.

La predazione potrà essere appagata ma anche disciplinata da un corretto gioco di lancio della pallina; come la motivazione possessiva attraverso il tira e molla.

 

  • CONOSCERE OGGETTI, LUOGHI E SITUAZIONI NUOVE.

Il gioco diventa un importante mezzo di conoscenza di oggetti, luoghi, situazioni ed esperienze.

Tanta fantasia e spazio alle scoperte.

 

Ricordarsi sempre di:

  • Lasciare almeno 5 giochi sempre a disposizione.
  • Usare solo giochi identificabili per il cane.
  • Non proporre mai oggetti di uso umano o similare.
  • Gratificare l’oralità del cane anche attraverso i giochi masticativi appetibili.
  • Giocare in posti diversi e non solo a casa.
  • Il nostro amico a 4 zampe ha bisogno di giocare con persone diverse.
  • Il cane deve giocare a tutte le età.
  • AUMENTARE LE CAPACITÀ COGNITIVE

Il gioco è sempre apprendimento, scoperta del proprio corpo e della mente.

 

Scopriamo altri giochi ed attività che possiamo fare con il nostro amico a 4 zampe

Condividi su:

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi