fbpx
Title Image

L’équipe in Pet Therapy

L'équipe in Pet Therapy

L’équipe in Pet Therapy

Indispensabile sai a livello normativo che a livello professionale
Negli articoli che abbiamo trattato a gennaio, abbiamo visto nel dettaglio chi può fare Pet Therapy. In questo, invece, analizzeremo nello specifico di cosa si occupano le figure coinvolti in base al tipo di intervento. Le linee guida ci ricordano che: “Gli Interventi Assistiti con gli Animali devono essere improntati al rispetto della legislazione vigente e, nei processi educativi e terapeutico-riabilitativi, su criteri scientifici e richiedono l’applicazione di protocolli che contemplino la presa in carico del paziente/utente, la stesura di un progetto, la definizione degli obiettivi, la verifica periodica dei risultati raggiunti e la capacità di lavorare in équipe da parte di specialisti che spesso appartengono ad ambiti scientifici e culturali molto diversi“.

Gli IAA (in particolare le TAA e le EAA) prevedono da linee guida, il coinvolgimento di un’équipe multidisciplinare composta da diverse figure. Tali figure, che sono in grado di gestire la complessità della relazione uomo-animale, sono figure: professionali, sanitarie e non, operatori che concorrono alla progettazione e alla realizzazione dell’intervento; ognuno per le proprie competenze, lavorando in stretta collaborazione. La scelta dell’équipe multidisciplinare rappresenta un momento fondamentale, in quanto deve essere diversificata in base a:

  • ambiti e obiettivi di intervento;
  • specifiche esigenze del paziente/utente e dell’animale impiegato.

 

Il lavoro in equipe è indispensabile per il raggiungimento degli obiettivi previsti dal progetto. Solo unendo le conoscenze e le specifiche competenze professionali si può garantire una prestazione professionale che miri al benessere degli utenti e degli animali coinvolti. Per cui non è possibile pianificare e proporre progetti di pet therapy come singoli professionisti.

Nei prossimi articoli andremo ad analizzare tutti i pezzi che compongono il puzzle di un équipe in IAA e cosa compete ad ogni figura.

 

Diana Spinelli, Psicologa Killia

 

Condividi su:

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi