fbpx
Title Image

Bambino e cane

Bambino e cane. Tanti consigli utili

Bambino e cane

Tanti consigli per una relazione

Collaborazione e rispetto reciproco sono le fondamenta per iniziare con il passo giusto. Ne parleremo a Luna di Donna il 26 Marzo dalle 16.

Scopriamo insieme come possiamo costruire una relazione congrua e di crescita tra il nostro cane ed il nostro bambino!

Nello specifico sarà importante mettere in pratica questi quattro punti:

  1. Dai 5 mesi in poi iniziamo a coinvolgere il cane ed il bambino in attività collaborative, sempre sotto la guida di un adulto. Sarà importante fin da subito la presenza del bambino in una fase osservativa, e solo dopo la sua crescita farla diventare operativa. Ecco alcuni consigli pratici ed immediati:
    • Gioco con il corpo: costruire dei piccoli percorsi con delle piste di cibo utilizzando il proprio corpo ed il corpo del bambino, per esempio coricarsi a terra con il bambino e far passare il cane sopra di voi; fare un tunnel mettendovi a carponi con il bambino vicino; costruire un cerchio con le vostre braccia e quelle del bambino e far passare il cane dentro. In base alle dimensioni del cane e soprattutto all’età del bambino creerete percorsi diversi. Ricordarsi di non obbligare mai il cane
    • Gioco insieme: sedersi a terra con il bambino e prendere tanti giochi da utilizzare insieme con il cane ed il bambino, lanciando i giochi o nascondendoli.
    • Zoopsicomotricità: creare dei percorsi di psicomotricità con degli oggetti della casa, tipo scatole, scope, sedie, teli (tunnel); aiutare il bambino a farli insieme con il cane.
    • Cura e bellezza: procurarsi spazzole di plastica delicata, con setole morbide, e asciugamani di piccole dimensioni per pulire il cane insieme con il bambino.
    • Giocare a nascondino con dei premietti: insegnare al bambino a nascondere dei premi in giro per la casa, che il cane poi dovrà trovare. Si possono utilizzare anche bicchieri di plastica, scatole, teli o altri oggetti per nascondere il cibo.
  2. Impostare delle regole che il bambino non dovrà infrangere, come il rispetto dei luoghi di riposo e di alimentazione. Regole fondamentali che serviranno al cane a sentirsi sicuro e protetto, e soprattutto non lo metteranno nelle condizioni di doversi difendere da solo. Ricordiamoci sempre che il rispetto del vostro bambino verso il cane nasce dal rispetto che gli insegniamo fin da piccolo.
  3. Creare dei momenti di condivisione anche di attività quotidiana, come la passeggiata e le merende. Condividere è sempre l’opposto di conflitto e competizione: quindi largo spazio a momenti di interazione reciproca attraverso il riconoscimento dei bisogni di ciascuno.
  4. Ogni interazione tra il cane ed il bambino dovrà essere sempre gradita da entrambi, evitiamo assolutamente qualunque tipo di costrizione.

Se ti sei perso i nostri primi articoli sul legame bambino-cane leggi anche l’arrivo del neonato ed i primi giorni di vita del neonato.

Nei prossimi articoli conosceremo in modo approfondito come interagire e giocare insieme.

 

Simona Cao, Presidente Cooperativa Killia e Veterinario Esperto in Comportamento 

Condividi su:

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi