Due generazioni a confronto

Due generazioni a confronto

“Nessuno può guardare i nipoti con tanta dolcezza come i nonni che se ne prendono cura; nessuno riuscirà a meravigliarsi tanto del passare degli anni, così come dell’impronta che prende forma.”

(da La mente è meravigliosa)

 

Nonno, una parola che rievoca in molti di noi ricordi di carezze, profumi, sapori, sorrisi fatti di complicità, tenerezza, divertimento e anche sguardi severi ma pieni di saggezza.

I nonni hanno da sempre un ruolo fondamentale nella vita dei nipoti, se ne prendono cura e trasmettono loro numerosi insegnamenti, passano spesso più tempo con loro dei genitori (purtroppo troppo impegnati dal lavoro) e lasciano un segno indelebile di amore nella loro anima.

Non tutti i bambini hanno però la fortuna di avere i nonni nella loro vita e l’organizzazione della nostra società, che divide le persone in base alla loro età e ai loro bisogni (i bambini a scuola, gli adulti nei posti di lavoro, gli anziani nelle strutture residenziali e non ad essi dedicati, le persone con disabilità psicosociale nei centri di cura specializzati),  non favorisce la conoscenza fra le diverse generazioni, ma anzi sembra allontanarle sempre di più.

 

Con questo progetto, noi di Killia vogliamo favorire questo incontro, aiutando: gli anziani che si trovano nelle strutture residenziali a riscoprirsi come persone portatrici di esperienze, conoscenze ed emozioni e i bambini (specie quelli che non hanno i nonni) a conoscere e apprezzare chi è diverso da loro.

Importantissima è l’interazione con i cani coterapeuti, fonte di benessere psicofisico e di rilassamento per le persone coinvolte, facilitatori dell’interazione sociale e stimolatori di sorrisi.

Numerose ricerche hanno evidenziato che:

 

1) gli anziani che vengono coinvolti in attività con gli animali ne traggono importanti benefici in termini di:

  • miglioramento dei sintomi depressivi e dei sintomi d’ansia;
  • riduzione della percezione del dolore;
  • aumento dell’appetito;
  • minore necessità di ricorrere ai farmaci;
  • miglioramento delle interazioni sociali e riduzione della tendenza all’isolamento;
  • miglioramento del senso di autostima e dell’autoefficacia.

 

2) I bambini che vengono coinvolti in attività con gli animali ne traggono numerosi benefici a livello psicologico ed educativo:

  • l’animale infatti educa alla “diversità” perché dimostra al bambino che esistono altri esseri viventi oltre all’uomo e che questi meritano ugualmente rispetto;
  • l’animale educa alla “responsabilità” perché insegna a prendersi cura dell’altro;
  • la relazione con l’animale migliora l’empatia e la capacità di leggere e comprendere le emozioni e i comportamenti altrui;
  • insegna ad aspettare i tempi dell’altro.

Inoltre attività di questo tipo possono essere efficacemente usate per la prevenzione del bullismo nelle scuole.

 

Questo progetto può svolgersi nella struttura in cui risiedono gli anziani o in cui si trovano a trascorrere parte della giornata (centri diurni) o a scuola e si inquadra come progetto di Educazione Assistita con l’animale: un intervento di tipo educativo che ha il fine di promuovere, attivare e sostenere le risorse e le potenzialità di crescita e progettualità individuale, di relazione ed inserimento sociale delle persone in difficoltà (particolarmente all’interno delle istituzioni in cui l’individuo deve mettere in campo le proprie capacità di adattamento).

 

Due generazioni a confronto può anche essere rivolto presso altre strutture socio-educative-assistenziali per persone adulte con disabilità, permettendo loro di vivere una vera esperienza di integrazione sociale tramite la conoscenza e l’incontro con i bambini.

 

Per i progetti di Pet Therapy rivolti solo a persone anziane puoi leggere “Un ospite speciale”, o presso strutture per persone con disabilità leggi il “Cane in struttura”.

Acconsentendo col tasto "Accetto" o proseguendo nella navigazione all'interno del sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte del nostro sito come definito nella relativa Cookie Policy Leggi Cookie Policy completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi